Cremazione animali domestici

Cremazione animali domestici

May 8, 2020 Cremazione 0

Cremazione animali domestici: come avviene

Quanto è difficile dire addio al proprio Amico fidato, quello che ci accoglie con entusiasmo al nostro rientro a casa e che ci mette il muso non appena vede allontanarci, per qualche ora, da lui. Il momento del distacco dai nostri amici a quattro zampe è sempre duro e complicato da metabolizzare. Accanto al dolore dobbiamo, poi, necessariamente preoccuparci di sbrigare faccende burocratiche per la loro sepoltura. Tumulazione in cimitero animali, sepoltura in luogo privato o cremazione?

Come per le persone si avverte sempre di più, il desiderio di conservare il ricordo del proprio caro amico e di tenerlo con sé, per questo molti scelgono la cremazione.

Come funziona la cremazione per gli animali?

Gli animali una volta deceduti rientrano nella categoria di materiale CAT 1 e dunque possono essere per questo trattati anche con impianti di incenerimento.

Nel momento in cui il nostro amico ci lascia la prima cosa da fare è farsi produrre il certificato di morte da parte del veterinario. Nel caso in cui il cane o il gatto è provvisto di microchip allora il certificato viene consegnato dopo 15 giorni dal Servizio Veterinario per effettuare la cancellazione dall’anagrafe.  È possibile optare per la cremazione singola o collettiva. Per la c. singola è prevista la restituzione delle ceneri al padrone mentre per la cremazione collettiva no. La cremazione singola consente di trattenere all’interno di un’urna scelta il ricordo del nostro fedele amico, di tenerlo stretto a noi nonostante il triste accaduto.

Perché scegliere la cremazione per animali?

Si tratta, come per la cremazione dell’uomo, di una scelta igienica e sostenibile a livello ambientale. La nostra burocrazia specifica che anche una semplice sepoltura in un luogo privato necessita di un’autorizzazione da parte di un responsabile dei servizi veterinari della ASL locale. Inoltre la fossa per poter essere ritenuta idonea deve rispettare determinate norme e parametri. Se invece si opta per la tumulazione in un cimitero bisogna richiedere una serie di documenti.

Insomma una serie di passaggi burocratici che certamente non sono in cima ai nostri pensieri!

Ecco perché molti sono PRO cremazione. Dopo l’incenerimento che avviene a 1000 gradi circa, con durata di 1-3 ore, a seconda della taglia dell’animale, il passaggio successivo è il raffreddamento per circa 6/7 ore. Infine le ceneri vengono riposte in un’urna cineraria per animali.

Cosa dice la normativa su la cremazione animale

Il legislatore in materia ha disposto le modalità di trattamento delle loro salme all’interno del Regolamento C.E. 1774/02. In particolare, chi viola questa norma è punito ai sensi del D. lgs. n. 36/2005, art. 4, con sanzioni che possono arrivare fino a € 28.000,00. CE 1069/2009 e 142/2011. Queste leggi puniscono severamente anche l’abbandono, lo scarico e l’eliminazione incontrollata delle spoglie animali. Del resto è inaccettabile che la salma di un nostro caro amico possa diventare nociva per l’ambiente e le persone che lo hanno amato.

I cimiteri animali più noti in Italia

Casa Rosa a Roma, aperto nel 1923 in zona portuense, è uno dei più antichi cimiteri per animali d’Italia. Questa area ospita non solo cani e gatti ma anche animali d’affezione meno domestici . Fu creato dal padre dell’attuale proprietario Luigi Molon e fu proprio lui, per primo, a seppellire il cavallo della sua infanzia. L’idea di rendere questo cimitero per tutti gli animali gli fu data da Benito Mussolini che chiese di seppellire la sua gallina domestica dei suoi figli.

Il Fido Custode a Milano è il cimitero più grande d’Italia e d’Europa situato nell’area verde del Parco Sud Milano tra il Parco Trenno e il Bosco in Città, puoi ospitare fino a 4.800 animali.

Argo a Padova è il cimitero animali di Padova, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Padova e si trova vicino al Parco verde di del Basso Isonzo e in prossimità del Prato della Valle.

Il Parco Beato nelle campagne di Zagonara di Lugo di Ravenna che ospita circa 7.000 tombe di animali domestici su un ettaro di terreno ricoperto da prati inglesi, siepi e alberi secolari.

I due Trulli è a Bari e il Giardino di Artemide a Reggio Calabria, due esempi di cimitero animali al sud Italia

Urne cinerarie per animali

Noi, nel nostro piccolo, cerchiamo con le urne personalizzate di far sì che “una impronta affettuosa” di ricordo resti del tuo fidato amico.  L’urna simbolicamente è la traccia, la presenza, il segno tangibile della sua continuità nell’essere fisicamente e spiritualmente con noi. Il nostro lavoro, per quanto difficile per molti aspetti, è sempre stato quello di accompagnare le salme in un percorso sereno, cercando per quanto possibile di dare “luce” e “splendore” anche in un momento come questo. Pensare di adornare un’urna con il tocco che si crede più appropriato è una carezza che, in qualche modo, si trasferisce al proprio caro amico a quattro zampe. Se desideri ricevere maggiori informazioni o hai qualche curiosità da chiederci puoi farlo da qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published.